logo-news-town

La Centrale unica di committenza (Cuc) ha indetto oggi la procedura negoziata per la demolizione della Casa dello Studente di via XX settembre (fabbricato compreso tra i numeri civici 46 e 50); lo rende noto l’Assessore alla Cuc, Stefano Palumbo. “L’appalto – ha spiegato Palumbo – consiste nell’abbattimento dell’edificio residenziale universitario, gravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile 2009 e dove, purtroppo, hanno perso la vita tanti studenti. Una prima demolizione parziale era già avvenuta nell’immediato post-sisma, ma il fabbricato che è ancora in piedi costituisce un grave pericolo per l’incolumità pubblica e privata, insistendo su una importante via di comunicazione…….

……..continua a leggere su NEWSTOWN