logo-news-town

Partirà in primavera e durerà fino al 31 dicembre 2021 la sperimentazione del 5G, il nuovo standard per la comunicazione mobile, all’Aquila.

Il capoluogo abruzzese è una delle cinque città italiane capofila nel progetto di sviluppo della nuova tecnologia, insieme a Milano, Prato, Bari e Matera.

Ad aggiudicarsi il bando indetto dal ministero dello Sviluppo economico sono state Open Fiber, società compartecipata da Enel e Cassa depositi e prestiti, e Wind Tre, che lavoreranno in partnership con altri soggetti, privati e pubblici.

Il progetto è stato presentato ufficialmente all’Aquila questa mattina, alla presenza, tra gli altri, dell presidente del Consiglio di amministrazione di Open Fiber Franco Bassanini, e degli amministratori delegati di Open Fiber Tommaso Pompei e di Wind Tre Jeffrey Hedberg………………….

……..continua a leggere su NEWSTOWN