Logo-abruzzo-web

L’AQUILA – “Basterebbe poco eppure anche quel poco manca. È comprensibile che non si riesca a garantire l’illuminazione nella parte del centro storico ancora da ricostruire, ma il buio che avvolge le strade limitrofe a Palazzo Camponeschi, da qualche settimana tornato ad essere sede del rettorato, è davvero demoralizzante per tutti quei dipendenti dell’Università degli studi dell’Aquila, che con entusiasmo sono tornati a lavorare in centro storico. La risoluzione di questi, come di tanti altri piccoli dettagli che comportano disagi quotidiani a tutti gli utenti che a vario titolo vivono il centro storico, è l’unica risposta possibile per ribaltare la percezione di incuria e di anarchia diffusa ormai in tutti gli aquilani”.

È quanto si legge in una nota di Stefano Palumbo, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale……………………………

……..continua a leggere su ABRUZZO WEB